giovedì 20 maggio 2010

Top 5 // Romanzi Classici

Come vi avevo accennato in un mio post precedente, inauguro una nuova sezione intitolata "TOP 5", che verrà aggiornata una volta al mese.
In questa sezione stilerò ogni volta una lista di 5 romanzi tra i mieipreferiti, ovviamente le classifiche saranno divise per genere. Per esempio, oggi inizio con la Top 5 dei classici!
Se avete qualche idea sul genere che volete vedere o semplicemente qualche idea in generale vi basta lasciarmi un commento e fare la vostra richiesta! (:
Ah, cosa molto importante: questa lista non indica i 5 romanzi classici più belli o scritti meglio... nelle mie classifche infatti, inserirò i libri che io preferisco, quelli che mi hanno coinvolta ed appassionata maggiormente... quelli che mi hanno emozionata e che ancora oggi riecheggiano nella mia mente!

Top 5 - Romanzi classici

video

5. Il signore delle mosche, di Golding: questo libro era uno dei miei compiti delle vacanze fra la quarta e la quinta liceo, e si sa come funziona con i libri che sei costretto a leggere: li lasci per i tre mesi delle vacanze sopra il comodino poi scarichi un riassunto prima che la prof, a settembre, ti chieda di cosa parla e se ti è piaciuto. Invece stavolta non è andata così (anche se ammetto di averci pensato), infatti questo romanzo mi ha da subito interessata e così, ancora prima che la scuola terminasse, ho iniziato a leggerlo. Il ruolo principale mi piace vederlo dell' isola, già, ho proprio scritto isola. Quest'ultima è praticamente la protagonista principale! La trama infatti narra di un gruppo di ragazzini inglesi che sopravvivono ad un incidente aereo e si ritrovano su un isola del Pacifico. Vi viene ricorda qualcosa?
4. Il ritratto di Dorian Gray, di Wilde: penso che ormai tutto conosciate la storia di questo romanzo, se non grazie al libro, grazie al fortunato film uscito l' anno scorso nelle nostre sale. Come il signore delle mosche anche questo era un compito delle vacanze, ma non era obbligatorio leggerlo, bensì consigliato. Ed è risaputo anche che, se i libri sono consigliati e non obbligatori, vengono letti nella maggior parte dei casi! Quindi eccomi lì, a Marina di Ravenna che leggo di questo oscuro e misterioso Dorian mentre prendo l' ombra sotto l'ombrellone (odio stare al sole!). Questo romanzo è affascinante sopra ogni altra cosa, e questo è innegabile! Wilde ha la capacità di rendere interessante e "magico" tutto ciò che scrive, è inutile, non gli si può resistere!
3. 1984, di Orwell: dopo tanti anni che volevo addentrarmi nel mondo di Orwell ho preso in mano questo romanzo e ammetto di non essermene affatto pentita! Il mondo che l'autore descrive è talmente simile al nostro da spaventare chiunque lo legga. Almeno, questa è l'impressione che ho avuto io. Più proseguivo con la lettura, più rimanevo a bocca aperta. La figura del Grande Fratello è a dir poco inquietante e il fatto che il famoso rality si ispira e prende il nome proprio da esso lo è ancora di più! Orwell ci proietta in un futuro prossimo (l’anno 1984), nel quale domina il Grande Fratello, un personaggio che nessuno ha mai visto e che tiene costantemente sotto controllo la vita di tutti i cittadini. I suoi occhi sono le telecamere e il suo braccio la psicopolizia. Ovunque vi sono grandi manifesti che ritraggono il Grande Fratello e gli slogan del partito: «la guerra è pace», «la libertà è schiavitù», «l’ignoranza è forza». Un romanzo che fa sicuramente riflettere e pensare, da leggere assolutamente!
2. Orgoglio e Pregiudizio, di Austen: lo so, lo so, il fatto che pride&prejudice sia al secondo posto della mia top 5 sembra scontato e banale, ma che ci volete fare? Sono caduta anche io nella trappola della Austen! Direi di poter tralasciare tranquillamente la trama, che tutti conoscerete (se non è così correte a comprarvi il libro!). Io non amo assolutamente i libri d'amore, anzi... li trovo noiosissimi! Ma la Austen non ha scritto una storia d'amore, ha scritto molto, ma molto di più. Orgoglio e pregiudizio è un romanzo che ti lascia senza fiato, non puoi non appassionarti alla storia e soprattutto non puoi non amare Elizabeth, nella quale ognuna di noi, qualsiasi età abbia, riesce ad immedesimarsi. Che dire di Darcy? Gli uomini avvolti in un alone di mistero sono sempre quelli che piacciono di più! Un romanzo da leggere e rileggere.
1. Piccole donne, di Alcott: sinceramente non so spiegarvi brevemente cosa di questo romanzo io ami maggiormente. Prima di tutto ci tengo a specificare che questo è stato uno dei primissimi libri che io abbia mai letto (ovviamente a 7 anni non lessi la versione integrale!). Ricordo ancora benissimo la mia curiosità nello scartare il pacchettino che mia nonna mi mise fra le mani... conteneva un libro: "piccole donne". Inizialmente rimasi delusa, ero ancora troppo piccola per capire ed apprezzare il valore di un regalo come quello, ma poi iniziai a leggerlo. Impiegai un po' per finirlo, ma ci tengo a specificare che lo lessi e lo rilessi continuamente, fino a consumarlo. Jo March è senza ombra di dubbio il mio personaggio letterario preferito ancora oggi... ricordo che volevo essere come lei: volevo scrivere e leggere, non mi interessavano i vestiti o i trucchi. Piccole donne è quel romanzo speciale, che ricordi sempre con affetto, e quando lo fai non puoi proprio fare a meno di sorridere. La famiglia March mi ha avvicinata alla lettura, infatti dopo aver letto e riletto questo romanzo iniziai a divorarne uno dopo l'altro, forse è anche per questo che ci sono così affezionata. Se non l'avete ancora letto bhè... fatelo! Chi ama leggere e scrivere si innamorerà sicuramente di Jo, le ragazze più mature adoreranno Meg, quelle un po' più superficiali si rivedranno in Amy, mentre le sognatrici avranno come idolo Beth. Ce n'è per tutti i gusti insomma!


La mia prima Top 5 si conclude qua, spero che vi sia piaciuta e che apprezziate l'idea.
E voi?? Quali sono i vostri 5 classici preferiti??


Un bacio, e alla prossima!

2 commenti:

  1. quoto Piccole Donne ed Orgoglio e Pregiudizio, sn insostituibili!!! *-*

    RispondiElimina
  2. Solo 5? Non posso. Quoto per Orgoglio e Pregiudizio. ^_^

    RispondiElimina