martedì 2 dicembre 2014

TOP TEN TUESDAY - SEQUELS CHE ASPETTO!

Ciao Booklovers!
La top 10 di oggi è dedicata ai sequels che non vedo l'ora di leggere. 
Ok, ho barato! 
In realtà era prevista quella sui romanzi del 2015 che aspetto con più ansia, ma non leggendo in inglese e non sapendo precisamente cosa verrà pubblicato da noi... ho preferito cambiare argomento.
E voi, quali aspettate con ansia?

 
Rubrica ideata dal blog The Broke and The Bookish
  1. Ladri di sogni, di Maggie Stiefvater, che spero di riuscire a prendere sotto le feste di Natale.
  2. Allegiant di Veronica Roth (#3 della trilogia di Divergent). Ebbene sì, devo ancora leggerlo! Purtroppo mi sono spoilerata un paio di cose (maledetto Tumblr!), e mi era passata la voglia di leggerlo. Sono così arrabbiata con la Roth! Ma ormai è giunto il momento...
  3. Un altro romanzo che ho in libreria da un sacco e che non ho ancora aperto per paura di restare delusa è Requiem, di Lauren Oliver. Ma voglio sapere come finisce la storia iniziata con Delirium!
  4. Through the zombie glass, della Showalter. Ho adorato Alice in zombieland, quindi devo assolutamente leggere il seguito!
  5. Endless Knight di Kresley Cole, sequel di Poison Princess. Spero davvero che arrivi anche da noi, perchè ho adorato questa storia!
  6. Through the ever night, di Veronica Rossi. Ho amato alla follia Never Sky, ma purtroppo in Italia la pubblicazione della trilogia è stata interrotta. Forse un giorno mi deciderò a leggerlo in lingua...
  7. Io non sono Mara Dyer, di Michelle Hodkin. Vorrei davvero leggerlo, ma sto aspettando che esca il terzo volume anche da noi. Odio aspettare troppo!
  8. Devo assolutamente proseguire con Le cronache del ghiaccio e del fuoco, di Martin! Sono ferma a Il grande inverno.
  9. Vorrei proseguire anche con la serie del Labirinto, di Dashner.
  10. Ultimo, ma non per importanza, Il quinto libro della serie Giovani, Carine e Bugiarde, di Sara Shepard.

domenica 30 novembre 2014

Recensione: Alice in Zombieland, di Gena Showalter

Buona Domenica lettori!
Oggi finalmente riesco a pubblicare la recensione di Alice in Zombieland, che consiglio caldamente a utti gli amanti dei libri Young Adults!
Non vedo l'ora di avere fra le mani il secondo volume Through the Zombie Glass, che uscira sempre per la Mondadori (collana eLit) all'inizio di Dicembre... manca pochissimo!!
Chi lo aspetta insieme a me?

435 Pagine - 7,50 €
Mondadori Editore (collana Harlequin) 
Trama: "Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre. Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere. E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi. Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta... Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.

Recensione:
 
Alice Bell è una ragazza normale. Si divide fra scuola e famiglia, adora la sua sorellina e discute con i genitori. In apparenza sembrerebbe un'adolescente come tutte le altre, fatta eccezione per le paure che possiedono suo padre. Il signor Bell, infatti, è convinto che la notte sia popolata da creature soaventose, da mostri, pericolosi e terrificanti. Proprio per questo motivo impedisce alla sua famiglia di uscire dopo il tramonto. Alice si chiede spesso perchè debba stare a regole così severe e - apparentemente - immotivate. Una sera, in occasione del suo compleanno, riesce però a convincere i genitori ad uscire la sera, per portare la sorellina al saggio di danza. E quella notte tutto cambia.
Al ritorno dal saggio avviene un incidente d'auto. Alice è l'unica sopravvissuta.

Alice si trasferisce a casa dei nonni materni e cerca disperatamente un modo per andare avanti. In suo aiuto arriverà Kat, ragazza tutto pepe con la quale stringerà subito amicizia. Inoltre, a scuola conoscerà Cole Holland, in apparenza il solito ragazzo bello e dannato che, nel corso della storia, si rivelerà essere molto più di questo. Cole e il suo gruppo di amici, attireranno la curiosità di Alice che finirà inevitabilmente per rimanere coinvolta in strani e misteriosi avvenimenti...

Alice in Zombieland, primo romanzo della serie White Rabbit Chronicles, è l'esordio dell'apprezzatissima Gena Showalter nel panorama Young Adults.
La storia in realtà ha poco a che vedere con il famoso romanzo di Carroll: ne riprende alcuni elementi, come il nome della protagonista e il coniglio bianco, ma nulla di più. Alice in Zombieland è un romanzo abbastanza originale, popolato da personaggi che sono ben caratterizzati e assolutamente non stereotipati. L'azione e i misteri non mancano, il ritmo della narrazione è veloce e scandito da continui colpi di scena. Lo stile dell'autrice è diretto, fresco, coinvolgente ma ben equilibrato e mai eccessivo. La Showalter mescola con successo elementi dei più comuni romanzi Young Adults e Urban Fantasy, dando vita ad una storia che nel complesso risulta nuova, originale.

Personalmente ho amato Alice in Zombieland fin dalle prime pagine. Lo stile dell'autrice è coinvolgente e la protagonista riesce a farsi apprezzare da subito dal lettore.
Consiglio la lettura di questo romanzo a tutti gli amanti del genere, non resterete delusi!

Giudizio:

martedì 25 novembre 2014

TOP TEN TUESDAY - Winter TBR

Buon martedì booklovers!
Oggi, come al solito, mi dedico alla TOP TEN TUESDAY, ma prometto che presto pubblicherò la recensione di Alice in Zombieland. Sto anche pensando di scrivere un paio di post dedicati al Natale (sui libri perfetti da regalare e sulla mia personale wishlist), possono interessarvi?
Intanto, però, dedichiamo alla classifica di oggi: la mia lista di libri da leggere quest'inverno! Premetto che sicuramente non leggerò tutti questi romanzi, ma spero di riuscire a dedicarmi a molti di loro.
Come sempre, lasciatemi le vostre liste nei commenti, mi piace leggervi :)

 
Rubrica ideata dal blog The Broke and The Bookish

1 - 2. In cima alla mia lista ci sono due romanzi del mio amato Stephen King. Si tratta di 22/11/63, malloppone che aspetta da troppo sul mio scaffale, e di Joyland, decisamente meno impegnativo.
3. Uscirà i primi di Dicembre e io non vedo l'ora di averlo nel mio Kindle: Through The Zombie Glass, il sequel di Alice in Zombieland, di Gena Showalter.
 

4 - 5. Un giallo a Natale ci sta sempre, se poi è scritto da zia Rowling ancora meglio! Quindi leggerò o Il seggio Vacante, o Il baco da seta. 
6. Questo romanzo conto di farmelo regalare per il mio compleanno (14 Dicembre!): Il trono di ghiaccio, di Sarah J. Maas.


7. L'amore bugiardo, di Gillian Flynn, che punto da tantissimo!
8 - 9 - 10. Pensavo anche di proseguire con la lettura di qualche serie. Sono ancora molto indecisa, ma sicuramente sceglierò tra: Il grande inverno (#2 delle cronache del ghiaccio e del fuoco, di Martin), La fuga (#2 della trilogia Il labirinto, di James Dashner) e Allegiant (#3 della trilogia Divergent, di Veronica Roth).